Société Générale: maxi quotazione da 61 certificati StayUP e StayDOWN su azioni, indici azionari, metalli preziosi e futures su materie prime

Société Générale ha quotato, a partire dal 21/05/2019, 61 certificati StayUP e StayDOWN su azioni, indici azionari, metalli preziosi e futures su materie prime.

0
1099

Société Générale ha quotato, a partire dal 21/05/2019, 61 certificati StayUP e StayDOWN su azioni, indici azionari, metalli preziosi e futures su materie prime. Si tratta di certificati quotati e negoziati sul Sedex, con scadenze a settembre e dicembre 2019 e barriere continue intraday per la protezione del capitale a scadenza.

Tali prodotti permettono di investire su un’ampia gamma di sottostanti (azioni, indici, commodity o tasso di cambio), nel dettaglio: l’indice FTSE MIB, l’indice DAX, le blue chip italiane Assicurazioni Generali, Enel, Intesa Sanpaolo, Telecom Italia e Unicredit, Oro, future sul petrolio WTI e tasso di cambio euro/dollaro.

Ogni certificato è stato emesso ad un prezzo inferiore al valore nominale di 10 euro.

Vediamo più nel dettaglio.

Funzionamento

La nuova famiglia di certificati StayUP e StayDOWN è adatta ad investire in caso di andamenti non direzionali dei mercati, e comunque in scenari moderatamente crescenti o moderatamente decrescenti. Tali prodotti a scadenza permettono di percepire un importo fisso (10 euro) a condizione che, durante la vita del prodotto, il prezzo del relativo sottostante rimanga sempre superiore (StayUP) o inferiore (StayDOWN) alla barriera prestabilita. Si configurano quindi due scenari:

  1. se durante tutta la vita del prodotto il prezzo del sottostante non tocca o supera (al rialzo o al ribasso) la barriera, l’investitore a scadenza percepisce 10 euro per ogni certificato detenuto;
  2. nel caso contrario il certificato si estingue immediatamente, senza corrispondere alcun importo con conseguente perdita di tutto il capitale investito.

Caratteristiche

Azioni

Fonte dati: Société Générale

Indici Azionari

Fonte dati: Société Générale

Tassi di cambio

Fonte dati: Société Générale

Metalli preziosi

Fonte dati: Société Générale

Futures su materie prime

Fonte dati: Société Générale

Per maggiori informazioni si visiti il sito di Société Générale digitando gli Isin d’interesse