Rally di Nvidia dopo conti sopra le stime, spunto operativo rischioso con top bonus doppia barriera e copertura

Nvidia ben impostata al rialzo dopo i conti del 4° trimestre 2019. Presentiamo un certificato top bonus doppia barriera targato Unicredit.

di , pubblicato il

A seguire una breve analisi di carattere grafico-tecnico sulla situazione del Titolo Nvdia, che con i conti del 4 trimestre 2019 ha sorpreso le attese degli analisti. Nel proseguo invece presentiamo un Top Bonus Doppia Barriera sul sottostante prescelto.

Analisi tecnica

Questa è la situazione tecnica del titolo aggiornata alla chiusura del 13/02/2020:

La quotazione attuale è di 270,78 euro. Dopo i conti del 4° trimestre Nvidia sta spingendo al rialzo, rompendo la resistenza dinamica situata sulla parte alta del canale rialzista in zona 267,9 euro.

Dai minimi del 2016 ai massimi di fine settembre 2018 il titolo ha prodotto un rally del 1040% circa, mentre ad oggi il rally è stato del 1000%; dai minimi di agosto 2019 ad oggi il rally è stato di circa l’80%.

Avendo tracciato i livelli di Fibonacci dai minimi di dicembre 2018 in zona 123,5  ai massimi storici di fine settembre 2018 in area 291,85 si può vedere come i prezzi siano oltre il 78,6% di ritracciamento, indicando l’inclinazione del corso del titolo a risalire in zona dei massimi: se la proiezione temporale del canale rialzista tracciato fino ad inizio maggio dovesse essere rispettata quelle sono le zone di prezzo obiettivo.

Spunto operativo

Top bonus doppia barriera di Unicredit: ISIN DE000HV41K88

Il certificato scelto è abbastanza rischioso. Si tratta di un top bonus doppia barriera con barriera inferiore / superiore sita in zona 204,6-euro / 245,72 euro e rispettivi bonus del 106% / 117%. Il prezzo del certificato è di 109,55 euro e la barriera viene osservata in data 18/09/2020. Dalle quotazioni attuali la barriera superiore dista il 9,25%, un cuscinetto di piccola entità se rapportato alla volatilità del titolo; la barriera inferiore dista invece il 24,44%.

Il prezzo del certificato è di 109,55 euro e la barriera viene osservata in data 18/09/2020, implicando un potenziale rendimento del 6,8% rispetto al bonus superiore (11,7% annualizzato), mentre una potenziale perdita del 3,24% (5,51% annualizzata) in caso di prezzi inferiori alla barriera superiore.

Per impostare una copertura, dato che il multiplo (ossia la quantità di sottostante controllata dal certificato) è di 0,36657, acquistando 100 certificati dovrei andare short per 366 o 367 azioni Nvidia (37 azioni se ne acquisto 10 e cosi via)

 

Nota Bene: il trading può comportare rischi significativi per il capitale, con perdite che potrebbero in alcuni casi eccedere il capitale iniziale. È pertanto fondamentale assicurarsi di aver compreso tali rischi. Le informazioni presentate in questo sito non sono in alcun modo da intendersi come sollecito all’investimento e sono rivolte ad un pubblico indistinto, non rappresentando in alcun modo attività di consulenza finanziaria. Ogni decisione di investimento è sotto la piena ed esclusiva responsabilità del lettore.

Argomenti: ,