BNP Paribas: emessi 14 certificati Bonus Cap su azioni

BNP Paribas ha emesso, in data 15/05/2019, 14 certificati Bonus Cap su azioni.

0
1393

BNP Paribas ha emesso, in data 15/05/2019, 14 certificati Bonus Cap su azioni. Si tratta di certificati con scadenza a giugno 2020 quotati e negoziati al Sedex. Questi prodotti sono caratterizzati dalla possibilità di ottenere bonus dall’8% al 38% dell’importo nominale anche in caso di contenuti ribassi del sottostante e da barriere monitorate a livello continuo. Ogni certificato ha inoltre un valore nominale di 100 €.

Vediamo più nel dettaglio.

Funzionamento

Se il titolo non ha mai toccato la barriera il certificato paga il valore nominale più il bonus. Se il titolo, durante la vita del certificato ha toccato la relativa barriera, a scadenza si profilano due scenari:

  1. se il valore del sottostante è pari o superiore al valore iniziale, il certificato rimborsa il valore nominale più un importo commisurato alla performance del sottostante, con un valore massimo pari al Cap.
  2. Se il valore del sottostante è inferiore al valore iniziale, il certificato rimborsa un importo commisurato alla performance del sottostante

Caratteristiche

Esempio

Per il certificato con sottostante il titolo Unicredit (barriera al 70%) si hanno 3 scenari a scadenza:

  1. se il sottostante non ha mai toccato la barriera il certificato rimborsa 118 €;
  2. se il sottostante ha toccato la barriera ma ha una performance positiva il certificato rimborsa 100 € + la performance positiva con valore massimo pari al Cap di 18 €;
  3. se il sottostante ha toccato la barriera e ha una performance negativa (valore finale<valore iniziale) il certificato rimborsa un importo commisurato alla performance del sottostante, implicando la perdita del capitale investito.