Banca Imi: 19 premium cash collect su azioni

19 premium cash collect targati Banca Imi, negoziati su SeDex, con cedole annue incondizionate (e un importo digital finale condizionato) e protezione condizionata del capitale a scadenza

di , pubblicato il
19 premium cash collect targati Banca Imi, negoziati su SeDex, con cedole annue incondizionate (e un importo digital finale condizionato) e protezione condizionata del capitale a scadenza

Banca Imi, in data 12/11/2019, ha emesso 19 premium cash collect su azioni Italiane ed internazionali. Si tratta di certificati quotati e negoziati sul SeDex con scadenze a 4 anni, che prevede il pagamento cedole annue incondizionate e di una cedola condizionata, nonché la protezione condizionata del capitale a scadenza.

I certificati con sottostanti espressi in valuta estera godono dell’opzione quanto che neutralizza gli effetti delle variazioni dei tassi di cambio.

Ogni certificato ha inoltre un valore di emissione di 100 euro (uguale al valore nominale).

Vediamo più nel dettaglio.

Punti di forza in sintesi

  • Pagamento di Cedole annue incondizionate (premio fisso) e di una cedola condizionata (importo digital uguale a quello delle cedole incondizionata) dal 5,45% al 3,2% (ovvero fino ad un max annuo che va da 5,6% al 12,8%)
  • Barriere europea protezione capitale / pagamento cedole che vanno dall’85% al 55% dei livelli iniziali, ossia profonde fino a ribassi dei sottostanti che vanno dal -15% al -45%.
  • presenza dell’opzione quanto che neutralizza gli effetti delle variazioni dei tassi di cambio per i certificati con sottostanti espressi in divisa diversa dall’euro.

Caratteristiche

Meccanismo cedolare

I certificati pagano cedole annue incondizionate (nelle date 12 novembre 2020, 12 novembre 2021, 14 novembre 2022), ossia slegate dall’andamento dell’attività sottostante, come da tabella sopra.

Inoltre, se alla data di valutazione finale (9 novembre 2023) il valore del sottostante dei certificati è uguale o maggiore alla relativa barriera il certificato paga l’ultima cedola (detta importo digital)

Scadenza

Alla data di scadenza / liquidazione (13/11/2023) si prefigurano due scenari:

  1. se il valore del sottostante alla data di valutazione finale (9/11/2023)  è maggiore o uguale alla relativa barriera, l’investitore riceve l’importo nominale di 100 Euro più la suddetta cedola condizionata.
  2. in caso contrario l’investitore partecipa linearmente alla performance negativa (calcolata come valore finale in rapporto al valore iniziale) del titolo sottostante senza godere della protezione del capitale investito; percepirà quindi un valore inferiore a 100 euro.
Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.