Aggiornato il 02 Dicembre 2011, ore 11:25
Dopo aver bersagliato la Grecia e l'Italia, la speculazione tenta di spostarsi in Francia. Complice un "errore" di valutazione di Standard & Poor's, il rendimento dell'Oat decennale ha superato il 3,4% e lo spread col bund tedesco si è allargato fino a 170 punti