Lunedì 24 Novembre 2014 , Ore 0:44
 
 

Scadenza Imu di dicembre. Niente proroga per il Governo

Scadenza Imu di dicembre intoccabile. Nonostante la richiesta dei Caf, il Ministro Grilli è categorico. Obiettivi di deficit a rischio

La scadenza Imu del prossimo dicembre, quando si pagherà il saldo, non si tocca. Perentorio il commento del ministro dell’Economia e Finanze Vittorio Grilli.

 Scadenza Imu del 17 dicembre 2012

 Una scadenza la cui conferma è apparsa necessaria in considerazione della proroga chiesta a gran voce dalla Consulta dei Caf nelle ultime ore. I centri di assistenza fiscale che aiutano circa 11 milioni di contribuenti nella giungla degli adempimenti tributari chiesti dal Fisco, ha fatto i conti delle prossime scadenze in tema di Imu. E il quadro che ne è venuto fuori è apparso preoccupante. Il 31 di questo mese, la scadenza Imu riguarderebbe l’adozione delle aliquote Imu dei comuni. Il prossimo 30 novembre invece sarà la volta della dichiarazione Imu, il tutto per arrivare alla scadenza Imu del 17 dicembre, quando tutti i contribuenti saranno chiamati al versamento del saldo Imu. Ebbene quello che lamentano i Caf è molto semplice: troppe scadenze rischiano di collassare un sistema già labile di suo, che presenta troppi interrogativi  e troppe incertezze come quelle riguardanti il sistema Imu. E allora? Urge una proroga della scadenza Imu del prossimo 17 dicembre, in riferimento al saldo che sarà con tutta probabilità molto salato.

 Nessuna proroga della scadenza Imu

 Ma a troncare i sogni dei Caf su una probabile proroga della scadenza Imu è stato il Ministro Grilli che a margine dell’inaugurazione dell’ufficio dell’Agenzia delle Entrate dell’Aquila, ha detto che “le scadenze sono quelle previste e restano quelle”. E continua affermando che “spero che i ministri che non hanno deliberato lo facciano presto ma non è possibile spostare la scadenza, altrimenti si mettono a rischio gli obiettivi di deficit”. Insomma il quadro è chiaro. I Caf lamentano una situazione a rischio collasso e il ministro  Grilli è stato categorico. “Riteniamo la nostra politica economica giusta e l’unica possibile da fare per il nostro Paese, considerate le fragilità e le incertezze dell’economia e dei mercati”- dice Grilli. “E’ un momento difficilissimo sia per la situazione economico-finanziaria sia per i rapporti istituzionali e di governo che vivono un’importante fase di transizione. E’ necessario recuperare quel senso di unità che ultimamente si è perso”.

Detto ciò, la scadenza Imu del 17 dicembre 2012 rimane tale. Certo è l’aumento, incerto l’importo.

 

1 Commento

1 Commento

  • # 1
    Di questo articolo si parla in : Grill: momento difficilissimo, serve unità – Milano Finanza | Economia e Finanza