Venerdì 24 Ottobre 2014 , Ore 16:06
 
 

Rivalutazione terreni e partecipazioni anche per il 2013

La legge di stabilità 2013 ha previsto anche per il prossimo anno la rivalutazione terreni e partecipazioni, con le stesse regole dell'anno precedente, ma occhio alle date

Rivalutazione terreni e partecipazioni anche con la legge di stabilità 2013, che prevede il possesso dei beni alla data del 1 gennaio 2013 e il pagamento dell’imposta sostitutiva entro il 30 giugno 2013.

 Rivalutazione terreni e partecipazioni 2013

La legge di stabilità 2013 tra le tante novità ha previsto anche la proroga della possibilità di procedere alla rivalutazione terreni e rivalutazione partecipazioni. Il legislatore interviene per l’ennesima volta sull’articolo 2, del decreto legge n. 282 del 2002.Ora le date da tenere in considerazioni sono:

- il 1 gennaio 2013 per il possesso dei beni,

- il 30 giugno 2013 per la redazione della perizia e pagamento dell’imposta sostitutiva.

Non cambiano le regole di base quali, ad esempio, la misura dell’imposta sostitutiva dovuta, sempre nella percentuale del 2% in relazione alle partecipazioni non qualificate e del 4% in relazione alle partecipazioni qualificate e ai terreni.

 

2 Commenti
 

2 Commenti