Venerdì 19 Settembre 2014 , Ore 2:00
 
 

Rigo E61, E62, E63 – 730 QUADRO E: spese per interventi di riqualificazione energetica

 

 

Sezione IV: spese sostenute (nel 2011 o dal 2008 al 2010) per interventi di riqualificazione energetica. Vi rientrano:

  • Riqualificazione energetica di edifici esistenti

  • Interventi sull’involucro

  • Installazione pannelli solari

  • Sostituzione impianti climatizzazione invernali

Non vi rientrano:

  • Interventi in fase di costruzione di immobile

     

Detrazione prevista: 55%

Numero rate annuali:

  • 10 per spese del 2011

  • Fra 3 e 10 per le spese del 2008

  • 5 rate per le spese del 2009 e 2010

     

Beneficiari:

  • Proprietario

  • Nudo proprietario

  • Titolare di un diritto reale di godimento

  • Detentore dell’immobile

  • Familiare convivente

  • Futuro acquirente

     

Nota. Le Poste e le Banche devono applicare una ritenuta del 10% come acconto dell’imposta sul reddito dovuta dall’impresa che effettua i lavori.

 

Obblighi per beneficiare della detrazione:

  • Acquisizione asseverazione di un tecnico o certificazione dei produttori per più interventi sullo stesso edificio

  • Acquisizione attestato di certificazione energetica

  • Redazione scheda informativa dei lavori fatti

  • Trasmissione al sito dell’Enea o per raccomandata entro 90 giorni dalla fine dei lavori:

  • Copia attestato di certificazione energetica

  • Scheda informativa

     

Casella 191 (E61-E63): Tipo di intervento. Inserire il codice:

-1: per interventi di riqualificazione energetica edifici già esistenti (importo massimo 181.818,18 €= detrazione massima 100.000,00 €);

-2: intervento su involucro edificio esistente (importo massimo 109.090,90 €= detrazione massima 60.000,00 €);

- 3: installazione pannelli solari (importo massimo 109.090,90 €= detrazione massima 60.000,00 €);

-4: sostituzione impianti climatizzazione invernale (importo massimo  54.545,45 €= detrazione massima 30.000,00 €);

 

Casella 192 (E61-E63): Indicare OBBLIGATORIAMENTE l’anno in cui sono state effettuate le spese;

Casella 193 (E61-E63): Casi particolari. Inserire il codice:

-1: per lavori iniziati dal 2008 e ancora in corso nel 2011;

- 2: per spese sostenute su immobile ereditato, comprato o ricevuto in donazione nel 2009, 2010 o 2011;

- 3: se ricorrono contemporaneamente le due ipotesi del codice 1 e 2;

 

Casella 194 (E61-E63): Rideterminazione in 10 rate per lavori nel 2008 su immobile entrato nella sfera di proprietà dal 2009 in poi;

Casella 195 (E61-E63): Va indicato il numero di rate in cui è ripartita la detrazione. Inserire:

  • 10: per spese del 2011

  • 5: per spese del 2009 o 2010

  • Numero scelto da 3 a 10: per spese del 2008

     

Casella 196 (E61-E63): Numero rata. Indicare:

  • 4 per spese del 2008

  • 3 per spese del 2009

  • 2 per spese del 2010

  • 1 per spese del 2011

     

Casella 197 (E61-E63): Indicare l’importo totale della spesa

 

 

Rigo E1: Spese Sanitarie Rigo E15: spese per addetti all’assistenza personale
Rigo E2: spese sanitarie per familiari non a carico Rigo E16: spese per attività sportive dei ragazzi
Rigo E3: spese sanitarie per soggetti disabili Rigo E17, E18 e E19: altri oneri per i quali spetta la detrazione
Rigo E4: spese per veicoli per disabili Rigo E21, E22, E23, E24, E25, E26, E27, E28, E29, E30, E31
Rigo E5: spese per l’acquisto di cani guida Rigo E41, E42, E43, E44: interventi di recupero patrimonio edilizio
Rigo E6: spese sanitarie rateizzate in precedenza Rigo E51, E52, E53: detrazione del 36% per lavori iniziati nel 2011
Righi da E7 a E11: interessi passivi Rigo E61, E62, E63 – 730: interventi di riqualificazione energetica
Rigo E13: spese di istruzione Rigo E71, E 72 -730: detrazione per i canoni di locazione
Rigo E14: spese funebri Rigo E81, E82.0, E83: altre detrazioni d’imposta

 

11 Commenti
 

11 Commenti