Giovedì 30 Ottobre 2014 , Ore 20:25
 
 

Modulo social card, ecco quale presentare alle Poste

Ecco il modulo da presentare alle poste per ottenere la carta acquisti ordinaria che eroga 40 euro al mese per le famiglie più svantaggiate

Ecco il modulo per fare richiesta della social card, la carta acquisti prevista in favore di categorie di soggetti svantaggiati.

 Social card sperimentale in 12 grandi città

 E’ partita la social card sperimentale, la carta acquisti di 400 euro mensili, in 12 grandi città italiane. Una sperimentazione che durerà un anno e poi si deciderà se estenderla al resto d’Italia. Chi non rientra nei 12 grandi comuni come Roma, Milano, Palermo, Genova, Torino, Napoli, Venezia, Verona, Bologna, Firenze, Catania e Bari, in cui parte la carta acquisti sperimentale, può comunque usufruire della social card ordinaria.

La social card ordinaria per tutti gli altri comuni

La social card ordinaria è una vera e propria carta acquisti con 40 euro mensili con cadenza bimestrale (80 euro) prevista in favore di specifici soggetti. In particolare possono richiedere la carta acquisti ordinaria i cittadini di età pari o superiore a 65 anni e i bambini di età inferiore a 3 anni e in tal caso a fruire della carta acquisti è l’esercente della patria potestà. 
Si prevede che per poter fare richiesta della social card ordinaria, i cittadini di età pari o superiore a 65 anni devono possedere i seguenti requisiti:

  •  
  • non godere di trattamenti, oppure godere, nell’anno di competenza del beneficio, di trattamenti, forniti a qualsiasi titolo, di importo inferiore a:
  • euro 6.701,34 per l’anno 2013, se di età pari o superiore a 65 anni e inferiore a 70 anni
  • euro 8.935,12 per l’anno 2013, se di età pari o superiore a 70 anni.

 

Nel caso in cui una quota dei trattamenti sia collegata alla situazione reddituale del pensionato, il cumulo dei redditi e dei trattamenti deve essere inferiore a tali soglie.

  • avere un ISEE, in corso di validità, inferiore a euro 6.701,34 per l’anno 2013
  • non essere, insieme agli esercenti la patria potestà o ai soggetti affidatari:
    • intestatari di più di una utenza elettrica domestica;
    • intestatari di più di una utenza elettrica non domestica;
    • intestatari di più di due utenze del gas;
    • proprietari di più di due autoveicoli;
    • proprietari, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
    • proprietari, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili che non siano ad uso abitativo o di categoria catastale C7;
    • titolari di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a euro 15.000.

 

Modulo social card

La domanda per la social card ordinaria deve essere presentata presso un Ufficio Postale, utilizzando il modulo social card. Il modulo social card è reperibile è diverso a seconda che il beneficiario è il soggetto ultra65enne o il minore di anni 3.

Di seguito ecco i moduli necessari:

-Modulo social card ultra65

-Modulo social card minori3

 Nella domanda di social card, l’interessato deve dichiarare di essere in possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge e indicati di cui sopra. Una volta compilato il modulo social card deve essere presentato all’ufficio postale che provvederà a trasmetterlo in via telematica all’Inps. L’Inps effettua tutte le verifiche del caso e se vi è un esito positivo,  invita il soggetto beneficiario a ritirare la sua carta acquisti.

 

 

0 Commenti
 

Commenti