Venerdì 25 Luglio 2014 , Ore 6:43
 
 

Marche da bollo, da oggi scattano gli aumenti

In vigore da oggi, 26 giugno 2013, i nuovi importi delle marche da bollo, aumentati per finanziare la ricostruzione in Abruzzo

marca da bollo

Aumento marche da bollo 2013

E’ stato il decreto legge n. 43 del 26.04.2013 convertito nella legge n. 71 del 24.06.2013, a prevedere gli aumenti delle marche da bollo al fine di far fronte ai maggiori oneri derivanti dagli interventi di ricostruzione privata nei territori dell’Abruzzo colpiti dal sisma del 2009. Il fine è recuperare 1 miliardo e 200 milioni di euro per la ricostruzione in Abruzzo, assicurando così con l’aumento dell’importo della marca da bollo, tra il 2014 e il 2019 circa 197 milioni annui per la riparazione di immobili danneggiati o l’acquisto di nuove abitazioni sostitutive.

Marca da bollo: i nuovi importi in vigore dal 26.06.2013

Gli aumenti della marca da bollo sono così rapportati:

-la marca da bollo da 1,81 euro passa a 2 euro;

-la marca da bollo da 14,62 euro passa a 16 euro.

Questi aumenti sono operativi da oggi, mercoledì 26 giugno 2013. Un aumento questo che riguarda non solo i professionisti che quotidianamente hanno a che fare con marche da bollo, ma anche la generalità dei contribuenti, nel caso di atti rogati, scritture private, pubblicazioni di matrimonio, atti di notorietà.

 

2 Commenti
 

2 Commenti