Imu

Dichiarazione Imu prorogata a febbraio 2013

Alessandra Caparello
Aggiornato il 28 Novembre 2012, ore 16:11
8
COMMENTI
COMMENTA
LA NOTIZIA

Un nuovo slittamento della dichiarazione Imu, questa volta a febbraio del prossimo anno. Sarà l’ultima proroga?

Dichiarazione Imu oggetto di un’altra proroga, questa volta a febbraio 2013, nonostante le conferme di pochi giorni fa da parte del Dicastero delle Finanze sulle scadenze Imu che ribadivano la scadenza della presentazione della dichiarazione Imu al prossimo 30 novembre 2012.

Proroga dichiarazione Imu

Una proroga questa della presentazione della dichiarazione Imu, l’ennesima, che arriva in sede di discussione alla Commissione affari costituzionali e bilancio della Camera, avvenuta venerdì scorso, sul decreto regioni ed enti locali. L’onorevole Giuseppe Marinello ha presentato un emendamento ad oggetto proprio la proroga dell’obbligo dichiarativo in tema di Imu, di ulteriori 90 giorni, dal 30 novembre 2012 ai primi di marzo 2013.

Si sposta così ancora una volta la deadline in riferimento al termine di scadenza della presentazione della dichiarazione Imu 2012, il cui modello con  le relative istruzioni sono state adottate pochissimo tempo fa. ( Si veda  a tal proposito il nostro articolo Dichiarazione Imu 2012.Pubblicato il modello e le relative istruzioni). Dal 30 settembre si passa al 30 novembre, fino ad ora con la nuova data del 4 febbraio 2013.

Il Governo ha dovuto accettare la richiesta di proroga considerando le difficoltà che potrebbero incontrare professionisti, Caf e contribuenti alle prese con la compilazione del modello di dichiarazione Imu, da poco approvato, entro la scadenza fissata in precedenza del 30 novembre 2012. Una proroga questa della dichiarazione Imu al 4 febbraio 2013, che ha avuto l’ok del Governo, sulla base della considerazione che in ogni caso, l’ulteriore slittamento dell’obbligo dichiarativo non sposta il gettito Imu. Confermata invece la scadenza del saldo Imu al prossimo 17 dicembre e se non ci saranno ulteriori rincari per la prima casa, la sorpresa amara sarà sulle seconde che potrebbero veder quantuplicato l'importo del saldo Imu.

Abitazione principale da non dichiarare

E’ utile ricordare, in tema di dichiarazione dell'imposta municipale propria,  che è escluso dichiarare l’abitazione principale, anche se acquistata nel 2012 e nemmeno in caso di diritto alla detrazione Imu in presenza di figli di età superiore a 26 anni sorge l'obbligo dichiarativo Imu.

Esenzione Imu fondazioni bancarie da escludere?

Ma non solo dichiarazione Imu. L’imposta municipale propria ha tenuto banco in sede di discussione degli emendamenti al Dl regioni, anche la possibilità di escludere l’esenzione Imu, a decorrere dal 2013, per immobili e terreni di fondazioni bancarie, partiti e sindacati ( si veda a tal proposito il nostro articolo Imu: esenti le fondazioni bancarie). Una bella proposta considerando le critiche mosse nei confronti di un’esenzione Imu, di difficile comprensione, viste le difficoltà che cittadini hanno ad assolvere al pagamento di un’imposta che, in nome della salvezza dell’Italia, ha creato non pochi problemi.

 Per dovere di cronaca, si ricorda che ad essere approvate nella giornata di venerdì scorso, in sede di modifiche al Dl regioni, anche la proroga della sospensione del versamento tasse e contribuenti nei territorio colpiti dal terremoto, al 30 giugno 2013.

Sullo stesso argomento ti potrebbe interessare anche:

 Dichiarazione Imu 2012: chi sono i soggetti obbligati alla presentazione 

ARGOMENTI:   Tasse e Tributi,  dichiarazione Imu 2013, dichiarazione Imu, esenzione Imu, modello dichiarazione Imu, saldo Imu,
8 COMMENTI
8 COMMENTI
  1. studiodelgiudice00 13 novembre 2012

    Hanno prorogato anche Febbraio?!?!? Questo governo con la mania di aumentare tutto, ha aumentato anche i giorni di Febbraio… :mrgreen:

    1. Redazione Fisco & Tasse 19 novembre 2012

      La proroga è stata fissata al 4 febbraio 2013

  2. biagio 19 novembre 2012

    Ho comprato una seconda casa a giugno 2012, ho effettuato una visura all’Ag. del Territorio e l’immobile mirisulta correttamente intestato. Devo presentare la dichirazione IMU ? Ho chiesto ad un commercialista il quale mi ha consigliato di presentarla comunque per evitare problemi di omessa presentazione di dichirazione. cosa devo fare?
    In attesa di una gentile risposta distintamente saluto.

    1. Redazione Fisco & Tasse 19 novembre 2012

      Le consiglio di leggere il nostro articolo che chiarisce chi sono i soggetti obbligati a presentare la dichiarazione IMu
      Dichiarazione Imu 2012: chi sono i soggetti obbligati alla presentazione.
      Il link è il seguente:

      http://www.investireoggi.it/fisco/dichiarazione-imu-2012-chi-sono-i-soggetti-obbligati-alla-presentazione

      1. biagio 19 novembre 2012

        Avevo già letto il nostro articolo (link:www.investireoggi.it/fisco/ dichiarazione-imu-2012-chi-sono-i-soggetti-obbligati-alla-presentazione) e le istruzioni allegate al modello IMU, e, non avendo molta famigliarità con il “fisco-lese”.
        Mi scuso e ripeto il quesito:
        Ho comprato una seconda casa a giugno 2012, ho effettuato una visura all’Ag. del Territorio e l’immobile mi risulta già intestato.
        Devo presentare la dichiarazione IMU ?
        Non credo di essere obbligato a presentare la dichiarazione, in quanto il Comune avendo “libero accesso“ all’archivio del Catasto (Ag. Territorio) già dovrebbe disporre dei dati aggiornati.
        Un po’ come per gli eredi e legatari che avendo presentato la successione contenente beni immobili, possono non presentare la dichiarazione IMU. Peccato che questo è uno dei pochi esempi riportati nelle istruzioni IMU.
        Ringrazio anticipatamente per la risposta che fornirete.

        1. Redazione Fisco & Tasse 19 novembre 2012

          Non va presentata la dichiarazione IMu. Se dalla visura risulta che l’immobile è “conosciuto” dal Fisco non deve presentarla. Le consiglio comque di tenere gelosamente conservata la visura

Commenta l'articolo

*

SULLO STESSO TEMA
DAL RESTO DEL SITO