Lunedì 24 Novembre 2014 , Ore 15:59
 
 

Cartelle esattoriali Equitalia, al via la rottamazione

Possibilità di pagare le cartelle esattoriali di Equitalia in un'unica soluzione, entro il 28 febbraio 2014, senza sanzioni e interessi. Ecco la rottamazione della legge di stabilità

 Pagamento delle cartelle esattoria di Equitalia in un’unica soluzione entro il 28 febbraio 2014 senza pagare interessi e sanzioni. E’ una vera e propria rottamazione delle cartelle Equitalia quella contenuta nella legge di stabilità 2014, al vaglio oggi dell’Aula del Senato.

Rottamazione cartelle Equitalia: la legge di stabilità 2014

Sta per concludersi un anno, il 2013 che ha visto l’introduzione di tante novità in merito alle cartelle esattoriali di Equitalia, la società di riscossione per eccellenza. L’ultima in ordine temporale è contenuta nel disegno di legge di stabilità 2014, approvato dalla Camera e che ora attende il via libera definitiva dall’Aula del Senato.

Pagamento cartelle Equitalia senza interessi? Ecco come

Si potrà pagare le cartelle Equitalia senza interessi di mora e interessi di ritardata iscrizione a ruolo che fanno lievitare l’importo del debito con il Fisco ad una condizione, ossia che il pagamento avvenga in un’unica soluzione entro e non oltre il prossimo 28 febbraio 2014. Sono escluse dal “perdono” concesso dal Fisco le somme dovute per sentenze di condanna della Corte dei conti e, come spiega il servizio studi della Camera. La novità contenuta nel disegno di legge sulla stabilità 2014 prevede la riscossione e i termini di prescrizione restano sospesi fino al 15 marzo 2014. La definizione agevolata si applica anche agli avvisi di accertamento esecutivo.

Equitalia: dalle cartelle pazze…

Una novità questa sulla rottamazione delle cartelle esattoriali che conclude un filone di nuove disposizioni che hanno arricchito l’anno che sta per concludersi. Basti pensare alla sospensione automatica delle cartelle cosiddette pazze, ossia quelle cartelle esattoriali inviate “per errore” dalla società di riscossione a chi ha già saldato il suo debito con il Fisco o per debiti non dovuti. Si veda Cartelle pazze annullate su richiesta del contribuente

… alle rate Equitalia

 Sempre in tema di novità delle cartelle esattoriali, troviamo quella recente approvata con  decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 6 novembre 2013 sulla nuova rateazione Equitalia che prevede 4 distinti piani di rateazione: un piano di rateazione ordinario (di massimo 72 rate), un piano di rateazione in proroga, piano di rateazione straordinario  e uno in proroga  straordinario. Si veda Rateizzazione Equitalia, ecco chi può chiedere il piano di 120 rate.

 

Potrebbe interessarti anche:

 Cartella Equitalia: dalla sospensione alle rate, ecco tutte le novità del 2013

 

0 Commenti
 

Commenti