Lunedì 22 Dicembre 2014 , Ore 19:57
 
 

Tabelle Inps aliquote contributive, ecco quelle per il 2013

L'Inps pubblica le tabelledei cotnributi Inps in vigore dal 1 gennaio 2013, che subiscono un aumento per effetto della riforma Fornero

L’Inps  elenca in specifiche tabelle i contributi Inps, le cd aliquote contributive, in vigore dal 1 gennaio 2013.

Messaggio Inps n. 4623/2013

Sono state pubblicate le tabelle delle aliquote contributive Inps per il 2013, in vigore dal 1 gennaio scorso per soggetti Uniemens e per Aziende agricole. Tali tabelle contributi Inps non sono altro che le aliquote previste per i vari settori in cui operano le aziende che svolgono la loro attività con personale dipendente in vigore dal 1 gennaio 2013. Assumono un significato importante soprattutto se si considerano le modifiche della legge di riforma del mercato del lavoro, al legge n. 92 del 2012.

 Tabelle aliquote contributive

Le tabelle in questione si aprono ricordando come proprio la legge n. 92 del 2012, all’articolo 2, comma 28 ha introdotto dal 1 gennaio 2013 un contributo addizionale dell’1,40% della retribuzione imponibile, dovuto dai datori di lavoro con riferimento ai rapporti di lavoro subordinato non a tempo indeterminato.

Nel successivo comma 29 invece sono elencati i casi di esclusione dall’obbligo del versamento del cotnributo addizionale, che non è dovuto in particolare per:

-  lavoratori assunti con contratto a termine in sostituzione di lavoratori assenti;

- lavoratori assunti a termine per lo svolgimento delle attività stagionale di cui al DPR n. 1525/1963 nonché per lo svolgimento delle attività stagionale,

- apprendisti

- lavoratori dipendenti a tempo determinato delle pubbliche amministrazione.

Aliquote contributive Inps: ecco quali sono

Dai lavoratori di industrie in genere dai 15 ai 50 e più dipendenti, passando per quelli di aziende ex municipalizzate e speciali trasformate in società, con capitale interamente pubblico o misto, fino ai lavoratori di aziende speciali, di Amministrazioni dello Stato, artigianato, dipendenti del settore dell’agricoltura, credito e assicurazione, commercio ingrosso e dettaglio, pubblici esercizi, ospedali, partiti politici e varie attività del settore terziario. Tutti i dipendenti sono coinvolti e ora l’Inps pubblica le aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2013.

Tabelle contributi Inps 2013

Di seguito vi riportiamo queste tabelle:

- Aliquote contributive 2013         

 

0 Commenti
 

Commenti