Thursday 11 February 2016 , Ore 17:02
 
 

Prestito su pegno di Unicredit: come funziona

In tempi di crisi la banca si trasforma in monte dei pegni: oro e beni preziosi a garanzia dei prestiti

In tempi di crisi sta prendendo piede il prestito su pegno anche tra le banche: Unicredit ha lanciato l’offerta  per chi concede in pegno beni preziosi a garanzia della somma ricevuta.

Si tratta di una forma di prestito molto veloce, che non richiede indagini patrimoniali o grandi formalità se non la previa stima del bene concesso in pegno. Sono molti i clienti in Italia che, in cambio di liquidità immediata, impegnano orologi, oro, argento o pietre preziose. Il valore del prestito è commisurato a quello del bene prezioso dato in pegno.

Come è intuitivo la differenza maggiore rispetto ai classici compro oro è che il bene non viene ceduto definitivamente ma semplicemente concesso in pegno. La banca quindi lo terrà in custodia in luogo sicuro fino a che il prestito non sia stato rimborsato. Si tratta quindi di una formula perfetta per chi ha bisogno di liquidità immediata e possiede un bene di valore che però, magari per ragioni affettive, non vuole vendere.

Agenzie di credito su pegno Unicredit: dove far valutare l’oro

Per maggiori informazioni è possibile consultare l’elenco delle Agenzie di credito su pegno sul sito Unicredit: a disposizione dei clienti c’è anche un team di gemmologi dei laboratori di Roma e Palermo (per l’emissione di referti di autenticità su pietre, perle e diamanti sia montati su gioielli che smontati).

Comprare oro all’asta: possibilità di investimento con Unicredit

I beni non riscattati vengono venduti all’asta: calendario e indirizzi delle aste indette da Unicredit sono disponibili sul sito web della Banca.

 

 

 

1 Commento

1 Commento

One comment

× You need to log in to enter the discussion
  • Ciao a tutti. È per prevenirli che la maggioranza dei prestatori di denaro è truffatori per la maggior parte. Vi dico perché lo ho vissuto. Lo hanno fuorviato più volte. Non credevo realmente più nella parola dei prestatori falsi prima che incroci il cammino della signora CINZIA Milani. mi ha conceduto il mio prestito di denaro di 90.000 euro in meno di una settimana. Una somma che devo lui rimborsato entro 5 anni con un tasso di 2,5%. Grazie a lui ho potuto aumentare il mio piccolo commercio e gli sono étrenellement riconoscente per quella. Allora vegliate scrivergli al suo indirizzo qui di seguito se avete bisogno di prestito di denaro. Posso testimoniare che esistono ancora veri prestatori che hanno voglia di aiutare. Non esitate a contattarlo. È molto comprensivo. Posta elettronica: cinziamilani62@gmail.com Grazie