Sabato 1 Novembre 2014 , Ore 3:07
 
 
altri articoli di Finanza Personale

Scarica il Questionario

Perchè un Questionario di 152 domande

Questionario acquisto casa: Cos’è, e a chi è dedicato

Il Questionario è un insieme di 152 domande che, coloro che intendono acquistare una casa, possono presentare a chi la casa sta cercando di venderla, al fine di ottenere tutta una serie di informazioni che possono dare un quadro reale, preciso, e veritiero, dello stato dell’immobile che si sta per acquistare.
Si tratta pertanto di uno strumento a difesa del compratore! Uno strumento dunque di tutela e può diventare, se necessario, un efficace strumento legale.

Consigli comprare casa

Chi sta cercando di acquistare una casa potrà usarlo per ottenere informazioni dettagliate su qualsiasi immobile gli venga proposto.
E’ stato realizzato su misura per un villino, ossia una casa con il giardino intorno, in quanto è la situazione più estesa e completa;  per questo se si tratterà di un appartamento bisognerà eliminare alcune parti specifiche.
Le ben 152 domande sono state ideate perchè il potenziale acquirente di una casa possa ottenere informazioni di “ogni genere e tipo” sulla casa che viene proposta per l’acquisto, dalle risposte che ne darà il suo proprietario o un tecnico da lui incaricato.
RISPOSTE CHE VERRANNO SICURAMENTE DATE SE IL VENDITORE E’ INTERESSATO A VENDERE!

Domande da fare per acquisto casa ovvero da cosa nasce il questionario di 152 domande?

Il questionario di 152 domande nasce dall’esperienza sul campo, e soprattutto dalle molte esperienze negative che, nel ruolo di acquirente di una casa, può capitare di avere con le agenzie immobiliari di turno.
Dunque tale questionario nasce dal desiderio di tutelare i compratori, che sono, in ambito immobiliare, i soggetti che riteniamo debbano essere tutelati. In fondo sono loro a spendere dei soldi, e pensiamo che debbano spenderli al meglio, ottenendo il massimo del risultato possibile, ovvero la casa dei propri sogni (o delle proprie possibilità) al prezzo più basso possibile.
Si tratta di un questionario che ha, all’occorrenza, anche una valenza legale.

Uno strumento per tutelarsi, ma da cosa?

La risposta è semplice: DA POSSIBILI, NASCOSTE, SGRADEVOLI E COSTOSE SORPRESE FUTURE.
Troppo spesso infatti dietro una proposta immobiliare, che apparentemente sembra perfetta, ci sono elementi negativi che le agenzie immobiliari o i proprietari tacciono  al fine di vendere l’immobile.
Magari l’immobile è costruito su un terreno inadatto o franoso, o magari la connessione internet va a scatti, o magari, come è accaduto alla scrivente, il tetto conteneva dell’Eternit. Eppure le foto delle case erano splendide, come splendide e perfette erano le descrizioni che le agenzie immobiliari facevano di tali case.
Solo forzando i venditori a rispondere a tutte le 152 domande avrete, con certezza, un quadro reale e veritiero della situazione della casa che vi è stata proposta, e qualora le risposte che vi sono state date fossero false allora questo questionario può costituire il vostro scudo anche da un punto di vista legale successivo.

 

Parte successiva: E’ Crisi nel mercato immobiliare: i prezzi scendono!

 

2 Commenti

2 Commenti

Per inviare un commento devi fare il login.