altri articoli di Finanza e Borsa

Dividendo Tod’s 2011 a 2 euro per azione, conti 2010 in forte crescita

Il Consiglio di Amministrazione di Tod’s S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano ed a capo dell’omonimo gruppo italiano del lusso, attivo nella creazione, produzione e distribuzione di calzature, accessori e abbigliamento di lusso e di alta qualità con i marchi Tod’s, Hogan, Fay [...]

NOTIZIE SU:  Tod's

Dividendo Tod’s 2011

Il Consiglio ha deciso di proporre dividendi Tod’s pari a 2 euro per azione, superiore di oltre il 33% rispetto a quello dello scorso esercizio, che corrisponde ad un pay-out sull’utile netto del Gruppo di oltre il 56%, migliore di quello del dividendo ordinario del precedente esercizio.

Lo stacco della cedola numero dodici avverrà il 23 maggio 2011, con pagamento il 26 maggio 2011. Tale proposta sarà sottoposta all’approvazione dell’Assemblea Ordinaria dei Soci, convocata per il prossimo 20 aprile, alle ore 9.00 presso la sede sociale (ed in seconda convocazione per il 27 aprile 2011, stessi luogo ed ora).

Risultati economici 2010 Tod’s

Eccellenti risultati nell’esercizio 2010: ricavi: +10,4%, EBITDA: +21,7%; utile netto: +28,6%. Solida struttura  patrimoniale. Ricavi del Gruppo: 787,5 milioni di Euro, EBITDA: 193,1 milioni di Euro, EBIT: 159,9 milioni di Euro, Utile netto: 110,8 milioni di Euro.

Comunicato stampa Tod’s

Il Consiglio di Amministrazione di Tod’s S.p.A., società quotata alla Borsa di Milano ed a capo dell’omonimo gruppo italiano del lusso, attivo nella creazione, produzione e distribuzione di calzature, accessori e abbigliamento di lusso e di alta qualità con i marchi Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier, ha approvato oggi il progetto di bilancio relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2010.

Come già comunicato a gennaio, il fatturato consolidato dell’esercizio 2010 ammonta a 787,5 milioni di Euro, con una crescita del 10,4% rispetto al 2009. Nel corso dell’anno, i ricavi hanno registrato una continua accelerazione della loro crescita: +3,4% nel primo trimestre, +7,4% nel secondo, +15,5% nel terzo e +16,1% nel quarto trimestre.

Significativo miglioramento della redditività: l’EBITDA del Gruppo ammonta a 193,1 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con un incremento del 21,7% rispetto al 2009, crescita più che doppia rispetto a quella dei ricavi. Il margine EBITDA sale al 24,5% (+230 punti base rispetto al 2009). L’EBIT è pari a 159,9 milioni di Euro, con un incremento del 26,5% rispetto all’esercizio 2009 e con un margine sulle vendite del 20,3% (17,7% nel 2009). L’utile netto consolidato ammonta a 110,8 milioni di Euro, in crescita del 28,6% rispetto al 2009.

A cambi costanti, utilizzando cioè gli stessi cambi medi dell’esercizio 2009, i ricavi si attesterebbero a 773,8 milioni di Euro, con un incremento dell’8,5%, l’EBITDA e l’EBIT sarebbero pari rispettivamente a 186,9 e 154,4 milioni di Euro. Ottimi risultati per il marchio Tod’s, che ha registrato ricavi pari a 407 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con un incremento del 16,7% rispetto all’esercizio 2009; la crescita è pari al 27,3% nel solo quarto trimestre dell’anno. Eccellenti risultati in tutte le categorie di prodotto ed in tutti i mercati in cui opera il Gruppo. A cambi costanti, la crescita del marchio è pari al 13,2% nell’esercizio 2010.

I ricavi del marchio Hogan ammontano a 268,3 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con un aumento del 4,4% rispetto all’anno precedente. Positivi i risultati in Italia; il marchio sta incrementando la sua presenza internazionale, con l’obiettivo di crescere sempre più nei mercati esteri; ottimi risultati se si considera la corretta politica di protezione dell’esclusività del marchio.

Il marchio Fay ha realizzato ricavi pari a 89,7 milioni di Euro nell’esercizio 2010, contro 91,6 milioni di Euro dell’esercizio 2009, confermando nel quarto trimestre i positivi risultati evidenziati con l’avvio delle vendite delle collezioni invernali.

Infine, il marchio Roger Vivier ha registrato ricavi pari a 21,7 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con una crescita del 45,3% rispetto all’anno precedente. Come detto più volte, non è al momento pienamente significativa l’analisi dei risultati di questo marchio, che si trova ancora nella fase di costruzione e consolidamento della sua strategia nel mercato mondiale del lusso più esclusivo.

Confermata l’indiscussa leadership del Gruppo nel core business delle calzature, categoria che ha registrato una crescita a doppia cifra nell’esercizio 2010; i ricavi ammontano a 564,6 milioni di Euro, con un incremento dell’11,6% rispetto all’esercizio 2009.

Ottima accelerazione della crescita dei ricavi di pelletteria (+16% nel Q3 2010, +35% nel Q4 2010), grazie agli eccellenti risultati dell’intera collezione di borse e accessori a marchio Tod’s. I ricavi complessivi di pelletteria e accessori ammontano a 123,2 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con un incremento del 10,6% rispetto all’anno precedente.

I ricavi dell’abbigliamento, infine, ammontano a 99,1 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con un incremento del 4,3% rispetto all’esercizio 2009. Confermata la leadership del Gruppo sul mercato domestico, dove i ricavi ammontano complessivamente a 425,7 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con una crescita del 5,1% rispetto all’anno precedente. Positivi anche i risultati nel resto dell’Europa, dove il Gruppo ha registrato vendite complessive pari a 163,7 milioni di Euro, con un incremento dell’8,6% rispetto all’anno precedente.

Ottimi i risultati del mercato USA, che nel secondo semestre ha registrato una forte accelerazione delle vendite (+13,5% nel Q3 2010, +23% nel Q4 2010). I ricavi complessivi del Gruppo su questo mercato ammontano a 53,4 milioni di Euro nell’esercizio 2010, con una crescita del 15% rispetto all’anno precedente; a cambi costanti, la crescita di questo mercato è pari al 10,2% nell’esercizio 2010.

Eccellenti i risultati dell’area “Asia e Resto del Mondo”, dove i ricavi sono pari a 144,7 milioni di Euro, con una crescita del 30,5% rispetto al 2009; anche quest’area ha registrato una forte accelerazione delle vendite nel secondo semestre (+25% nel Q3 2010, +65% nel Q4 2010). Particolarmente brillanti i risultati di Cina, Hong Kong, Taiwan e Corea. A cambi costanti, la crescita di quest’area è pari al 21,6% nell’esercizio 2010.

Nell’esercizio 2010, i ricavi a clienti terzi ammontano complessivamente a 383,7 milioni di Euro, con un incremento del 5,5% rispetto all’esercizio 2009. Ottimi i risultati realizzati nell’intera rete dei DOS; i ricavi complessivi del canale diretto ammontano a 403,8 milioni di Euro, pari al 51,3% del fatturato del Gruppo. La crescita dell’esercizio è pari a 15,6%, ovvero 12,2% a cambi costanti.

Al 31 dicembre 2010, la rete distributiva del Gruppo era composta da 159 DOS e 71 negozi in franchising, rispetto ai 149 DOS e 78 negozi in franchising al 31 dicembre 2009. Particolarmente significativo il dato della crescita organica: nell’esercizio 2010 il Same Store Sales Growth (SSSG), calcolato come media a livello mondiale dei tassi di crescita dei ricavi registrati nei DOS esistenti al 1° gennaio 2009, è pari a 13%.

Eccellente la crescita organica per l’esercizio in corso: il dato di SSSG, calcolato come media a livello mondiale dei tassi di crescita dei ricavi registrati nei DOS esistenti al 1° gennaio 2010, è pari a +17,3% nelle prime 10 settimane dell’anno (periodo 1 gennaio – 6 marzo 2011).

Discuti di Tod’S SpA con i trader

 

1 Commento
 
 

1 Commento

Per inviare un commento devi fare il login.