Trimestrali Archivi - Finanza e Borsa - InvestireOggi.it Finanza e Borsa – InvestireOggi.it

Trimestrali

Notizie, approfondimenti ed opinioni su Trimestrali

Mondo TV: utile e ricavi in aumento nell'esercizio 2016 per la capogruppo

Mondo TV ha reso noti i conti relativi all'esercizio 2016 della sola capogruppo. La società ha mandato in archivio l'anno con una progressione dell'utile e dei ricavi. Nello specifico, il valore della produzione è stato pari a 25 milioni di euro, +67% rispetto ai 15 milioni ottenuti un anno fa.

Trimestrale Goldman Sachs: utile per azione e ricavi in aumento

Buone indicazioni dalla trimestrale Goldman Sachs. La celebre banda d'affari ha mandato in archivio il quarto trimestre con un aumento dell'utile e dei ricavi. Nello specifico, l'utile è stato pari a 2,35 miliardi di dollari, ovvero 5,08 dollari per azione, contro gli 1,227 dollari per azione di un anno fa

Trimestrale JP Morgan: ricavi e utile in aumento, attese battute

Indicazioni incoraggianti dalla trimestrale di JP Morgan. La banca d'affari Usa ha mandato in archivio il quarto trimestre con utile e ricavi in aumento. Nello specifico, l'utile netto di JP Morgan è stato pari 6,73 miliardi di dollari, in aumento del 24% rispetto ai 5,43 miliardi ottenuti un anno. L'utile per

Trimestrale BofA: aumentano utili e ricavi di Bank of America

Buone indicazioni dalla trimestrale di Bank of America. L'importante banca americana ha mandato in archivio il quarto trimestre con un aumento dell'utile netto e dei ricavi. Nello specifico, l'utile netto è stato pari 4,7 miliardi di dollari, in rialzo dai 3,28 miliardi di un anno fa. Conseguentemente l'utile per azione

Brunello Cucinelli tonica: al mercato piacciono i risultati preliminari 2016

Dopo circa mezzora dall'avvio degli scambi, Brunello Cucinelli sta segnando una progressione del 2,5%. Ieri sera, a mercato chiuso, la quotata ha reso noti i risultati preliminari 2016. L'esercizio, stando alle indicazioni della società, si è chiuso con ricavi pari a 456 milioni di euro, il 10,1% in più rispetto

Trimestrale Alcoa rinviata: conti saranno diffusi il 24 gennaio prossimo

Si inceppa la partenza della stagione delle trimestrali in Usa. Il colosso dell'alluminio, Alcoa, ha fatto sapere che  Alcoa ha fatto sapere che i risultati relativi al quarto trimestre e all'intero 2016 saranno diffusi il prossimo 24 gennaio. Stando alle stime degli analisti, l'utile di Alcoa dovrebbe segnare per il
Sesa, Trimestrali   

Semestrale SeSa: ricavi e Ebitda in crescita al 31 ottobre

Semestrale positiva per SeSa. La quotata al 31 ottobre 2016 ha presentato ricavi a quota 555,2 milioni di euro, il 7,6% in più rispetto a un anno fa; un Ebitda consolidato pari a 23,8 milioni in aumento del 10,6% si base annua; un netto consolidato dopo la quota di terzi pari a

Banco Popolare e BPM in rosso: downgrade di target price da Barclays

Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano si stanno avvicinando al giro di boa delle 13,30 con vistose flessioni. L'istituto scaligero sta rimediando un calo del 3% mentre la Popolare di Milano sta perdendo il 2,9%. I forti rossi che colorano le due quotate avviate alla fusione, spiccano su

Trevi, seduta da incubo (-16%) dopo la trimestrale

Pioggia di vendite incessanti su Trevi Finanziaria Industriale che a Piazza Affari sta segnando un calo di oltre 16 punti percentuali. Il forte rosso che mandando al tappeto Trevi è la risposta del mercato alla trimestrale decisamente deludente che il gruppo ha presentato. Trevi, infatti, ha chiuso il terzo trimestre
Snam, Trimestrali   

Trimestrale Snam: utile netto in flessione nei primi nove mesi ma il titolo vola

Il consiglio di amministrazione di Snam ha approvato la trimestrale del gruppo. Come ha evidenziato lo stesso board, i conti riferiti ai primi nove mesi non recepiscono gli effetti contabili relativi alla separazione di Snam da Italgas. Tali effetti, infatti, decorrono a partire dal 7 novembre 2016. Chiarito questo andiamo a guardare

Ferragamo non fa prezzo: titolo affonda -6,5% con la trimestrale

Salvatore Ferragano non riesce a fare prezzo in apertura di contrattazioni. La quotata sta segnando un calo teorico del 6,5%. La pioggia di vendite è la risposta del mercati ai conti trimestrali che la maison ha presentato ieri sera. Ferragamo ha mandato in archivio i primi 9 mesi del 2016 con